Monday, March 17, 2008

TESTIMONIANZA DI CRISTIAN (Un Mio Caro Amico)

LA MIA TESTIMONIANZA:COMINCIAMO DALLE SCUOLE MEDIE A ROZZANO A SCUOLA AVEVO IN CLASSE TUTTA LA CRIMINALITA ORGANIZZATA DI ROZZANO. VENIVO PICCHIATO E MINACCIATO TUTTI I GIORNI ALLORA SONO DIVENTATO COME LORO.IN PRIMA MEDIA SONO STATO BOCCIATO IN TERZA MEDIA MI HANNO CACCIATO DA TUTTE LE SCUOLE DI MILANO IN TANTO SEGUIVA LA DISPERAZIONE DI MIA MADRE.IN FINE LA TERZA MEDIA L'O PRESA FACENDO LE SCUOLE SERALI A VENTANNI.A SEDICIANNI HO COMINCIATO A FUMARE SPINELLI CON IL LAVORO CHE FACCIO NON MI SONO MAI MANCATI I SOLDI A 18 HO CONOSCIUTO LA COCAINA PER DROGARMI HO COMINCIATO A VENDERLA E PURE TANTA NE VENDEVO CON I SOLDI DEL GUADAGNO MI FACEVO.OVUNQUE ANDAVO CON LA COCA AVEVO LIBERO ACCESO NEI LOCALI PIU IN DI MILANO ERA DOVE NE VENDEVO DI PIU CONOSCEVO ANCHE ALCUNI VIP. COMADAVO TUTTO IO ERO PIENO DI RAGAZZE PIENO DI SOLDI.PIANO PIANO LA COCA A PRESO IL SOPRAVENTO NELLA MIA VITA HO COMINCIATO A PERDERE TUTTO MI SONO MANGIATO TUTTO COMRESA LA MIA DIGNITA DI UOMO.MIA MADRE ERA DISTRUTTA RARAMENTE TORNAVO A CASA.NON MI ERA RIMASTO PIU UN SOLDO E ALLORA SONO TORNATO A CASA. E O COMINCIATO A LAVORARE CON I MIEI GENITORI.IN MANCANZA DELLA COCA HO COMINCIATO A BERE SONO DIVENTATO ALCOLIZZATO.BEVEVO FINO ALLO SVENIMENTO HO FATTO UN COMA ETILICO.L'ALCOL MI FATTO CADERE IN DEPRESSIONE SONO RIMASTO X 2 MESI CHIUSO IN CASA PER NON BERE E NON LAVORAVO NEANCHE.DOPO PIANO PIANO LA DEPRESIONE E PASSATA E HO RICOMINCIATO AD USCIRE DI CASA UN GIORNO PER SBAGLIO HO INCONTRATO ELISEO IN UN SUPERMERCATO MIA RACCONTATO LA SUA TESTIMONIANZA E MIA INVITATO AD ANDARE IN CHIESA.UNA DOMENICA SONO ANDATO SPINTO DALLA CURIOSITA DA QUELLA DOMENICA LA MIA VITA E CAMBIATA.ADESSO IL MIO CAPO E CRISTO GESU IL SIGNORE MIA RIDATO UNA VITA SOCIALE NORMALE ANZI MIA DATO UNA NUOVA FAMIGLIA LA FAMIGLIA CRISTIANA EVANGELICA FATTA DI PERSONE ALLE QUALI NON INTERESSA COME SEI VESTITO O QUANTI SOLDI HAI IN TASCA LORO GUARDANO IL TUO CUORE.IL SIGNORE MIA FATTO RISCOPRIRE SENTIMENTI CHE NON SAPEVO NEPPURE COSA FOSSERO,COME LA PAZIENZA L'AMORE LA CALMA LA SERENITA L'AMORE VERSO LA FAMIGLIA.UNA DOMENICA DOPO UN CULTO NON RIUSCIVO A SMETTERE DI PIANGERE SONO ARRIVATO A CASA E SENZA SAPERE QUELLO CHE FACEVO O COMINCIATO A SCRIVERE POESIE D'AMORE A GESU,TIPO QUESTA SIGNORE LA COSA PIU STRAORDINARIA DI TE E CHE QUANDO IO O APERTO IL MIO CUORE A TE TU HAI APERTO LE PORTE DELLA TUA CASA A ME.E ALLORA TUTTO DIVENTA NON PROPRIO NORMALE PERCHE TI SENTI PIU FORTE E PIU DEBOLE ALLO STESSO TEMPO TI SENTI ECCITATO E ALLO STESSO TEMPO TERRORIZZATO LA VERITA E CHE NON SAI PIU COSA PROVI TI RENDI SOLO CONTO DI CHE TIPO DI UOMO VORRESTI ESSERE ED E COME SE AVRESTI RAGGIUNTO L'INRAGGIUNGIBILE E NON FOSSI ANCORA PRONTO.SAI CHE PRIMA DI CONOSCERE IL SIGNORE A VOLTE CERCAVO IL FONDO IN UN POZZO SENZA FONDO ED ERA COME SPROFONDARE NELLE TENEBRE AVVOLTO NEL BUIO GRAZIE A DIO QUEL PERIODO E FINITO PERCHE LA GIU NELLE TENEBRE HO SENTITO DALL'ALTO UNA VOCE CHA DICEVA EI VOI LA SOTTO QUEL RAGAZZO MI APPARTIENE E SONO STATO LIBERATO PIU SALIVO PIU LA LUCE ERA FORTE PARAGONABILE AL SOLE E FINALMENTE LA PACE

No comments: