Tuesday, April 18, 2006

Senso Civico






Proverbi 22:6 Insegna al ragazzo la condotta che deve tenere; anche quando sara' vecchio non se ne allontanera'.

Ricordo con piacere quando da bambino frequentavo le scuole elementari e veniva insegnata una materia che mi ha sempre affascinato ed ha lasciato un segno indelebile nella mia vita: "Educazione Civica".
La maestra ci parlava di diritti e doveri, del rispetto dovuto al prossimo e alle autorita' che ci erano preposte, alle persone con i capelli bianchi (gli anziani) e della cura e salvaguardia dell'ambiente nel quale viviamo.

Nel mio bel libro di Educazione Civica si poteva imparare anche la segnaletica stradale, infatti c'erano i disegni di tutti i cartelli stradali con il loro significato ed era specificato il comportamento da tenere per la strada.

Certo, all'epoca, essendo piccolo non realizzavo appieno il significato di molte cose che mi venivano insegnate ma posso dire con certezza che l'ammaestramento ricevuto mi ha accompagnato per tutta la vita e quando sono diventato piu' grande ho potuto apprezzarne il valore.

Sono cresciuto cosi' affinando il mio senso civico ed oggi per me sarebbe innaturale contravvenire ai sani principi che mi sono stati insegnati. Per questo, oggi, rimango perplesso osservando la mancanza delle piu' elementari regole del buon comportamento e della convivenza e del rispetto ambientale da parte di molti giovani (e non solo).

La domanda che spesso mi pongo, senza trovare risposta, e' il perche' sia stato tolto dalle scuole l'insegnamento della Educazione Civica!
Credo sia fondamentale e prioritaria la formazione di una coscienza civica prima ancora di una informazione acculturante.

Come credenti e' necessario recuperare cio' che e' stato perduto ed essere, anche in questo, luce e sale della terra.

No comments: